Ottimo test per gli atleti della Libertas Lamezia alla Half Marathon di Trani

Oltre 1300 atleti hanno preso parte alla 1° edizione della Half Marathon di Trani, valida come 4° prova del Campionato Corripuglia ed organizzata dalla società ASD Atletica Tommaso Assi.
Una bella cornice di atleti ha corso nel bellissimo paesaggio pugliese che ha visto anche la partecipazione di circa 500 atleti nella gara non competitiva di 7 km.

I 21 chilometri 97 metri si trovano tutti nel percorso cittadino di Trani, attraversando l’intera città, toccando il porto, il centro, più volte la splendida Piazza Duomo e l’arrivo in Piazza Quercia stesso punto di partenza della gara.

Il percorso è stato abbastanza semplice e piatto con alcuni piccoli saliscendi e reso difficile in particolare nei tratti dove è presente l’antica pavimentazione in lastroni anche a causa della forte pioggia che è caduta nel finale di gara.

La gara maschile è vinta da Giovanni Auciello, tesserato per l’Atletica Casone Noceto in 1h:07:52 battendo in volata Francesco Minerva (Dynamyk Fitness Palo del Colle) che conclude con l’ottimo 1h:08:20; 3° è arrivato Rodolfo Guastamacchia in 1h:11:32.
La gara femminile è stata vinta invece da Teresa Lelario in 1:31:04, precedendo Francesca Labanca (Atletica Ecolservizi Carovigno), 2° con il tempo di 1h:31:33; 3° Sabina Doronzo (Alteratletica Locorotondo) con 1h:32:01.

A Trani hanno partecipato 3 atleti della Libetas Lamezia. Vincenzo Falvo, con l’ottimo tempo di 1h27’46” giunge 2° nella categoria SM55. Vincenzo Tutino giunge al traguardo con il tempo di 1h36’20” e Agostino Gianvito con il tempo 1h43’30”.

I tre atleti di Lamezia hanno così svolto un ottimo test sulla mezza distanza in vista della prossima maratona a cui prenderanno parte a Venezia il 23 Ottobre 2016.

Un grosso in bocca al lupo ai nostri 3 atleti.

1 Risposta a "Ottimo test per gli atleti della Libertas Lamezia alla Half Marathon di Trani"

  • comment-avatar
    gregorio sesto
    6 ottobre 2016 (8:35)
    Rispondi

    Bravi ragazzi, un buon test in vista della prossima maratona dove i risultati saranno sicuramente positivi, basta crederci sempre e la fatica sara’ premiata.


Vuoi lasciare un commento?

L.A.L.